Celebrazione della Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria, l’Associazione “Vivere Crenna” organizza per domenica 29 gennaio, alle ore 21.00, in Villa Delfina  una serata in cui verrà presentato il libro Il sogno di Lilli, di Vaifra “Lilli” Pesaro e Sara Magnoli.

Si tratta di un racconto che parte da una storia vera, quella di Lilli, coautrice del libro, bambina italiana di mamma cattolica e papà ebreo, che ha vissuto la sua infanzia nel buio periodo delle leggi razziali. Costretta a nascondersi con alcuni parenti in casa di amici come una piccola Anna Frank, Lilli attraversa la vita di tutti i giorni, raccontando la sua storia con gli occhi di una bambina che non può uscire né per giocare né per andare a scuola, e che aspetta il suo papà che “lavora lontano”, senza sapere che in realtà è stato deportato nel campo di concentramento di Auschwitz. Una storia drammatica, che nel libro viene narrata con parole adatte anche ai ragazzi e intervallata con piccoli sogni: ciò che resta a Lilli per riuscire a incontrare ancora il suo papà.

La serata verrà presentata da Stefano Bandera, di Acco Editore, e introdotta da un breve audiovisivo su Auschwitz realizzato da Salvatore Benvenga, del Fotoclub Il Sestante.

LE AUTRICI 

Vaifra “Lilli” Pesaro

Figlia di padre ebreo e madre cattolica, nata a Marsiglia ma gallaratese d’adozione, ha vissuto la sua prima infanzia nascosta in casa di amici genovesi. Suo padre fu ucciso ad Auschwitz pochi giorni prima che il campo fosse liberato.

Sara Magnoli

Giornalista e scrittrice. Ha al suo attivo numerose fiabe, pubblicate in libri a scopo benefico, e un romanzo poliziesco che arriverà presto in libreria.

L’ILLUSTRATRICE 

Giada Ricci

È nata a Riccione, vive a Roma e lavora come illustratrice per libri e riviste. Ha collaborato a UnduetreStella – Laboratorio di carta. Per Acco Editore ha già illustrato Le fiabe del cuscino vol. 1.