Frammenti d’Ottocento | Pic-nic romantico-risorgimentale nel parco di Villa Delfina

L’idea di un pic-nic in stile ottocentesco a Villa Delfina nasce dall’incontro fra l’Associazione Vivere Crenna e l’Associazione Storico Culturale Amaltea che, in collaborazione con il Gruppo Lettura Villa Delfina e l’Associazione Amici della Biblioteca di Gallarate e con il patrocinio del Comune di Gallarate – Assessorato alla Cultura – e del Sistema Bibliotecario Consortile Antonio Panizzi, ci riporteranno indietro nel tempo ad una giornata festiva di metà Ottocento e ci faranno scoprire come si potevano trascorrere all’epoca momenti felici e spensierati.

Il pic-nic si terrà domenica 17 settembre dalle ore 12:00 alle ore 17:00 a Villa Delfina, in via Donatello a Crenna di Gallarate. Il programma sarà il seguente:

ore 12.00 | Partendo da piazza Repubblica, i partecipanti al pic-nic in costumi ottocenteschi passeggiano lungo via Donatello e raggiungono Villa Delfina.

ore 12:30 | Inizio del pic-nic. Chi è dotato di un proprio cestino può stendere una coperta sul prato e cominciare il proprio pranzo. Chi non ha un proprio cestino può servirsi al banco allestito all’interno di Villa Delfina.

ore 13:30 | Esibizione di scherma storica, a cura dell’Associazione Storico Culturale Amaltea.

ore 14:00 | Letture ottocentesche nel parco, a cura del Gruppo Lettura Villa Delfina.

ore 14:30 | Danze: Valzer. A cura dell’Associazione Storico Culturale Amaltea. Le persone in costume danzano coinvolgendo il pubblico e mostrando i passi.

ore 15:00 | Distribuzione gelato.

ore 15:30 | Letture ottocentesche nel parco, a cura degli Amici Biblioteca di Gallarate.

ore 16:00 | Danze: Polka. A cura dell’Associazione Storico Culturale Amaltea. Le persone in costume danzano coinvolgendo il pubblico e mostrando i passi.

ore 16:30 | Tè, biscotti e merenda sul prato.

ore 17:00 | Chiusura manifestazione.

L’Associazione Vivere Crenna opera prevalentemente nel quartiere di Crenna, rione del Comune di Gallarate, attraverso manifestazioni ed eventi volti a rivitalizzare il “borgo”. Il suo programma ha come obiettivi la promozione della cultura e l’aggregazione degli abitanti. Si occupa inoltre di sostenere attivamente manifestazioni per la difesa dell’ambiente, del paesaggio.

L’Associazione Storico Culturale Amaltea nasce dalla passione per la ricostruzione e la rievocazione storica. Si occupa del periodo della guerra dei trent’anni (1618-1648), del Risorgimento italiano e della guerra civile americana, ricostruendo sia figure militari che civili e partecipando a rievocazioni storiche sia italiane che estere. Il lavoro di ricostruzione viene svolto con particolare attenzione alla ricerca filologica, attraverso lo studio di fonti iconografiche, di documenti scritti e reperti archeologici, con l’intento di far conoscere questo hobby ma anche con la finalità didattica di far conoscere di più la Storia.

Domenica 17 settembre 2017 ore 12:00-17:00
Parco di Villa Delfina
Via Donatello 9/a
Crenna di Gallarate (VA)

 

Nasce il Gruppo di lettura di Villa Delfina

La lettrice

Federico Faruffini, La lettrice

Ormai da tempo, fra persone accomunate dall’interesse per la lettura ed il suo approfondimento, vi è la tendenza a riunirsi in gruppo: sono così nati, un po’ dappertutto, i Gruppi di lettura. L’idea di costituirne uno anche  a Crenna nasce dall’ormai diffusa esigenza culturale di gruppo, (che a Gallarate non si è ancora concretizzata)  e dalla disponibilità di un ambiente accogliente, aperto al pubblico,  qual è Villa Delfina. Qui ci si potrà  incontrare, uniti dall’interesse per la lettura e dal desiderio di condividere, con altri appassionati lettori, impressioni ed opinioni desunte dai libri letti: testi di narrativa italiana o straniera,  saggi relativi a problematiche attuali. Ogni componente del Gruppo si impegnerà a leggere, ciascuno per conto proprio nell’arco di un mese, il libro scelto. Ci si ritroverà poi tutti insieme una volta al mese, in una serata prefissata, durante la quale verrà animato il dibattito sugli aspetti più interessanti riscontrati durante la lettura. Ci si potrà avvalere del prestito interbibliotecario del Sistema Panizzi, in forma cartacea o – se disponibile – nella versione e-book. La partecipazione al Gruppo è libera ed aperta a chiunque ritenga importante non solo valorizzare conoscenze e informazioni, ma anche coltivare relazioni interpersonali, grazie alle quali sarà possibile ampliare i propri orizzonti esistenziali e culturali. Agli studenti del triennio degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore verrà riconosciuto il titolo per l’acquisizione del credito formativo, a fronte della partecipazione ad almeno il 70% degli incontri, programmati da novembre a giugno.

Nel corso della serata verrà presentato anche il servizio MediaLibraryOnLine (http://www.medialibrary.it). Si tratta del primo network italiano di biblioteche digitali pubbliche. Un portale per accedere (gratis!) a musica, film, e-book, quotidiani (italiani e stranieri), audiolibri, banche dati.

Ci si può trovare, per esempio, l’edizione integrale del “Corriere della Sera”, di “Le Monde” o di “The Washington  Post”; l’ultimo best seller di Umberto Eco;  l’audiolibro di Camilleri; le “Quattro Stagioni” di Vivaldi; senza dimenticare il video della “Pimpa”!  

MedialibraryOnLine risponde  a varie esigenze: informazione (edicola con più di mille titoli di ottanta paesi), svago (disponibile a breve in catalogo SONY con download gratuito di MP3), lettura (attivo il servizio di digital lending di e-book), formazione (sono presenti vari contenuti di e-learning), documentazione (si segnala la banca dati giuridica).

Per accedere a MedialibraryOnLine basta iscriversi a una delle biblioteca del Sistema Bibliotecario Consortile Antonio Panizzi. Il funzionamento del sito verrà presentato nel corso della serata. Per ulteriori informazioni si può scrivere all’indirizzo email: coordinatore@sbgallarate.it